mercoledì 25 maggio 2011

GQ : Le 10 cose più odiate dell'album di Lady GaGa


GQ è un noto magazine americano che viene distribuito anche in Italia; In questo nuovo numero è presente anche un articolo riguardante il nuovo album di Lady GagaBorn This Way“.
Sinceramente questa lista mi ha fatto molto ridere e...stupire!!
Per fortuna la rivista a messo ben UNA cosa che adora dell'album...UNA eh ?!


10. L’assolo del Sax in “The Edge of Glory”
Lo scorso anno, Katy Perry ha puntato tutto sull’assolo del sax nella canzone “Last Friday Night”, nel pezzo dove esclamava T.G.I.F (Thanks God Is Friday). Un canzone magicamente stupida che si è fusa perfettamente con l’appello dello strumento: Puro Trash!C’è stata anche la melma genere soft/rock dei “Gayngs”, e quest’anno anche i Destroyer hanno usato questo assolo di Sax per rendere ancora più meravigliosa la canzone Kaputt. Arrivati a questo punto, la decisione di Gaga di inserire nella canzone Huey Lewis e la nuova “arma segreta” non sembra solamente una tendenza, ma una cosa pudica. Gaga ha ottenuto molti punti a suo favore per aver rinnovato il pop moderno, e questo non è uno di quei momenti.
9. Il coro di “Government Hooker”
Questa canzone è molto orecchiabile, suona molto come un qualcosa di ibrido dell’opera e un Hi-NRG Disco. Ma letteralmente parlando, non ha molto significato. Nel testo dice: “Put your hands on me / John F. Kennedy / I’ll make you scream, baby / As long as you pay me.” Una sorta di Cronaca sociale, in perfetto stile Germanotta. Ma la cosa che stona maggiormente della canzone, è il modo sfrenato e agghiacciante con cui Gaga pronuncia “Hooooooooker-aaaaah!”. Sembra quasi una donna posseduta dal demonio. Un governo di demoni!
8. La cover
Sei una motocicletta. E lei è nata in questo modo, giusto?NO! sei semplicemente banale!
7. Il gorgheggiare senza senso
Tutti, da Michael Jackson a Mariah Carey e per finire a Morning Jacket, hanno inciso delle hits senza cantare parole che non esistono. E quando Gaga diceva sempre, “Rah-rah-ah-ah-ah! Rom-mah-rom-mum-mah! Gaga-ooh-la-la!” tutti noi dicevamo “Gaga è un maledetto genio”. Ma per qualche motivo, l’anno successivo, dopo che Bad Romance diventà un fenomeno di borbottii continui, il trucco iniziò a sembrare un qualcosa da quattro soldi. I cori senza senso sono le cose più marginali della musica pop, ma Gaga, una volta percepito il suo potere, si è spinta un po troppo oltre. “Electric Chapel”, in particolare, sembra una canzone priva di idee, e non una canzone senza forma.
6. La stupida canzone sui capelli, intitolata “Hair”
“I am my hair,” Gaga dice nel coro della canzone. “I am not my hair,” India Aire in una canzone del 2007. Nessuna delle due sembra essere apposto. Siete delle forme vitali nate dal carbonio.
5. L’esistenza di “Judas”
“Judas” forse è la canzone più stupida della Gaga, che irrita con molta semplicità dei classici. E’ un escamotage per offendere, senza chiedere e senza cercare una risposta. Inoltre non è molto bella da ascoltare, anche perchè racchiude a sè una trasgressione.
4. L’hair Metal si espande in tutto questo
Qualche volta sembra che Gaga sia il personaggio di una barzelletta. Predi “Highway unicorn” ad esempio. E’ una ballata molto potente che si può ascoltare in auto, mentre si fa sesso, e quando ci si innamora. Ed è il tipo di canzone folle che ti fa venire voglia di cambiare Bar. Ma dopo alcuni ascolti, diventa un vero e proprio veleno.
3. Le metafore Mescolate
Dall’inizio dell’album, “Marry The Night”, si presenta con una frase: “Love is the new denim or black.”  Questo non significa proprio nulla, anche se è molto cool come frase. E Gaga, che è stata ancora una volta molto intelligente a creare tormentone privo di senso, si è sempre mossa con fatica per quanto riguarda i sentimenti. Quindi, canta il testo, ma dagli anche un significato.
2. Il post sfruttamento di Bowie con “Scheibe”
Gaga è una bionda e provocante Popstar. Quindi vogliamo che lei sia Madonna. Ma dopo tutti i paragoni fatti con Madonna, Gaga è molto più vicina a David Bowie, che reinventa dei cambiamenti e delle alterazioni del suono in un modo tutto suo, mostrandosi un icona della fama che di questo periodo è molto raro per un musicista. Bowye è un prepotente, un fantastico innovatore di nuovi sound. Gaga quindi vuole gustarsi questa “Scheibe” che purtroppo, sembra una cover dei Rammstein fatta dagli Ace of Base
1. Il non essere Madonna
Siamo tutti d’accordo nel dire questo ora? Non solo le sue orecchie sono grandi come il suo stomaco, ma il suo “rubare” non è sicuramente divertente. Il titolo dell’album era chiaramente visto come un ritaglio di “Express Yourself”. Poi “Judas” è stata catalogata come una “Papa Don’t preach”. Ora che la bestia è stata sguinzagliata possiamo dirlo; Stefani, non sei Madonna!
L’unica cosa che amiamo: La collaborazione di Robert Mutt
“Yoü and I” è il prodotto di quel Tedesco ossessivo di cui vi abbiamo parlato prima. Solo in questo caso, l’uso del tedesco è totalmente giustificato, grazie a Robert “Mutt”, il genio produttore di alcuni album degli AC/DC‘s Back in Black, The Cars Heartbeat City e Shania Twain‘s Come on Over. E’ riuscito a rendere “You and I” un insieme di mostruosi gridi ritmici, e con un tipo di coro adatto ad una regina. Ave a Mutt!

2 commenti:

  1. Ma vai a fanculo

    RispondiElimina
  2. non mi sembra giusto usare questo linguaggio per un post che comunque non è stato scritto direttamente dall'autore ma da una rivista.
    Quindi moderiamo i termini

    RispondiElimina